Le pillole di Autorighi: 7 motivi per scegliere gli pneumatici invernali

7 MOTIVI PER SCEGLIERE GLI PNEUMATICI INVERNALI:

Esistono molti luoghi comuni che provano a motivare la scelta di non montare pneumatici invernali.
Ma sono in pochissimi a sapere che, dai 7°C di temperatura in giù, anche il migliore pneumatico estivo perde gradualmente le sue doti di aderenza, compromettendo stabilità, efficacia nel controllo e comportamento in frenata.

  1. MAGGIORE GRIP = MAGGIORE SICUREZZA
    Quando la temperatura esterna è molto bassa, su asfalto umido, innevato ma anche su asciutto, gli pneumatici invernali garantiscono maggiore sicurezza rispetto agli estivi.  Le gomme estive riducono la loro aderenza a temperature più fredde, mentre i pneumatici invernali con le loro mescole specifiche garantiscono il massimo grip.
  2. RIDUZIONE DELL’EFFETTO AQUAPLANING
    Gli pneumatici invernali prevedono specifici disegni di battistrada che scaricano molto più rapidamente l’acqua diminuendo notevolmente il pericolo di aquaplaning. L’aquaplaning si può verificare in caso di asfalto molto bagnato o in presenza di pozze d’acqua che portano al “galleggiamento” del veicolo a causa dell’incapacità del battistrada di espellere rapidamente l’acqua.
  3. SPAZIO DI FRENATA PIU’ CORTO
    Quando la temperatura scende sotto i 7° C, gli pneumatici invernali riducono lo spazio di frenata del 15% sul bagnato alle basse temperature e fino al 50% sulla neve, rispetto agli stessi pneumatici estivi
  4. PRESTAZIONI DI GUIDA PIU’ ELEVATE
    A parità di velocità gli pneumatici invernali consentono migliori performance in tutte le condizioni stradali. Il più alto livello di grip garantisce un elevato livello di trazione, stabilità ed efficienza frenante che permettono di mantenere un alto piacere di guida.
  5. AFFRONTARE L’INVERNO SENZA CATENE
    Per legge gli pneumatici invernali sono equiparati alle catene e consentono di guidare serenamente con ogni condizione atmosferica mantenendo un controllo perfetto in caso di pioggia e neve.
    Al contrario le catene obbligano a procedere non oltre i 50km/h, riducendo molto il confort di guida per via delle vibrazioni e della rumorosità. Per non parlare delle difficoltà in caso di montaggio in mezzo alla strada, con le mani fredde e magari anche al buio.
  6. IN REGOLA CON LA NORMATIVA
    Dal 15 novembre al 15 aprile obbligo di circolare con pneumatici invernali marchiati M+S o relativi mezzi antisdrucciolevoli omologati. Gli pneumatici invernali (in inglese “winter tyres”) sono facilmente riconoscibili perché sul fianco del pneumatico hanno la sigla M+S (Mud&Snow cioè Fango&Neve) e il simbolo di una montagna col tipico fiocco di neve (Snowflake).
  7. RISPARMIO
    Alternando l’uso dei pneumatici estivi con quelli invernali, oltre a contare sulla massima sicurezza nelle diverse condizioni ambientali, aumenta la resa chilometrica totale degli pneumatici. Come? Le mescole degli pneumatici sono studiate per durare il più a lungo possibile specie se utilizzati nei periodi indicati per il loro impiego.

Blog

18   Lug
GUIDA AL #VIAGGIO SICURO, PARTE 3: VIAGGIARE CON BAMBINI E ANIMALI

Questa è la terza puntata della nostra serie “#ViaggioSicuro” dedicata a buoni…

12   Lug
GUIDA AL #VIAGGIO SICURO, PARTE 2: IL CONTROLLO DEGLI PNEUMATICI

Questa è la seconda puntata della nostra serie “#ViaggioSicuro” dedicata a tutti i…

10   Lug
LIGURIA TOUR CON VOLKSWAGEN: VIAGGIO A ZOAGLI

Per chi cerca una gita semplice ma di grande emozione, Zoagli rappresenta una meta…